ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Paulson e Bernanke difendono il piano salva-finanza

Lettura in corso:

Paulson e Bernanke difendono il piano salva-finanza

Dimensioni di testo Aa Aa

Servono nuovi interventi per rimettere in sesto l’economia americana perché il piano di salvataggio da 700 miliardi di dollari è destinato solo alle società finanziarie.

Lo ha detto il segretario al tesoro Henry Paulson, nel corso di un’audizione alla commissione finanza della Camera: “Abbiamo visto che cosa è accaduto all’economia, ne abbiamo discusso, abbiamo preso delle decisioni e la situazione ha continuato a peggiorare”.

Il presidente della Federal Reserve, Ben Bernanke, assicura che il mercato dà segnali di miglioramento, anche se le condizioni restano lontane dalla normalità. “L’utilità del piano salva-finanza nel promuovere la stabilità dei mercati è già stata dimostrata. Questi interventi, insieme a quelli varati in altri paesi, stanno rafforzando la fiducia degli investitori negli istituti finanziari”.

I mercati si aspettavano tuttavia qualche cosa in più, soprattutto per le case automobilistiche, che invece, come ha confermato Paulson, restano escluse dal maxi piano varato dal Congresso.