ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

RD Congo, scontri tra esercito e miliziani Mai Mai

Lettura in corso:

RD Congo, scontri tra esercito e miliziani Mai Mai

Dimensioni di testo Aa Aa

Nuovi combattimenti nell’est della Repubblica Democratica del Congo. Questa volta, pero’, si è trattato di un errore. I miliziani Mai Mai, filo-governativi, hanno attaccato proprio l’esercito di Kinshasa, che di fatto sostengono. Stavano preparando un’imboscata contro un’eventuale avanzata dei ribelli di Laurent Nkunda, ma hanno erroneamente aperto il fuoco contro i soldati delle forze armate regolari, scambiandoli per gli avversari. E’ successo a Kanyabayonga, la città strategica, a un centinaio di chilometri da Goma, nella provincia del Nord Kivu. I militari dell’esercito congolese, furiosi per l’accaduto, hanno iniziato a sparare contro la popolazione di Kirumba e Kanya, villaggi non lontani da Kanyabayonga. Nel frattempo, il capo dei ribelli Nkunda, che da settimane tiene in scacco la provincia del Nord Kivu, ha fatto arretrare i suoi uomini di 40 chilometri per dare una nuova possibilità alla pace. Cosi’ ha dichiarato.

Sul fronte umanitario, forte è la preoccupazione per la diffusione del colera. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità da ottobre sono stati registrati circa mille casi nell’est del Paese.