ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ancora fuoco e distruzione in California

Lettura in corso:

Ancora fuoco e distruzione in California

Dimensioni di testo Aa Aa

Un paesaggio di guerra in California: per il quarto giorno consecutivo le fiamme hanno devastato la parte meridionale dello stato americano.

Il fuoco, alimentato dal vento, ha raso al suolo circa 500 case mobili e prefabbricati nella zona di Sylmar, che si trova nei sobborghi a nord di Los Angeles.

“Vogliamo farvi sapere che lo Stato pensa a voi – ha detto ai cittadini il governatore Arnold Schwarznegger – Vi aiuteremo a tornare a casa, alle vostre vite normali. Anche il Governo federale lavora per voi”.

Circa cinquantamila cittadini hanno dovuto lasciare le loro abitazioni. Alcuni residenti di Santa Barbara e Yorba Linda hanno avuto solo pochi minuti di preavviso per l’evacuazione.

Oggi il vento ha perso leggermente intensità attorno a Los Angeles, consentendo alle squadre di soccorso di arginare parzialmente il fuoco.

Ma sono già oltre 1.000 le case distrutte, chilometri quadrati di vegetazione sono stati ridotti in cenere, e 3 mila e 500 abitazioni sono tuttora minacciate da nuovi incendi.

Le autorità hanno fatto sapere che ci vorranno giorni per estinguere tutti i roghi.