ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Citigroup annuncia il taglio di 52.000 posti di lavoro

Lettura in corso:

Citigroup annuncia il taglio di 52.000 posti di lavoro

Dimensioni di testo Aa Aa

Citigroup taglierà altri 52.000 posti di lavoro, pari al 14% dell’organico del gruppo, nel tentativo di ritornare in attivo. La seconda banca statunitense, che nel corso dell’anno ha già effettuato 23.000 licenziamenti, si ritroverà quindi con una forza lavoro di 300mila unità. L’amministratore delegato Vikram Pandit ha presentato un piano per ridurre i costi complessivi del 20 per cento. Nel corso dell’ultimo anno, Citigroup ha perso più di venti miliardi di dollari, a causa di investimenti azzardati in titoli immobiliari, e in borsa le azioni del gruppo hanno subito un crollo verticale.

Citigroup opera in più di cento paesi, un aspetto che in un periodo di crisi economica globale sembra penalizzare la banca, in particolare per quanto riguarda le attività in Messico, India e Brasile.