ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

In manette "Txeroki", mente militare dell'Eta

Lettura in corso:

In manette "Txeroki", mente militare dell'Eta

Dimensioni di testo Aa Aa

In manette il capo dei commando militari dell’Eta. Arrestato nella notte tra domenica e lunedì a Cauterets, stazione sciistica sui Pirenei al confine tra Francia e Spagna, Miguel de Garikoitz Aspiazu Rubina, detto “Txeroki”, 35 anni. Con lui catturata anche la compagna, forse parte della stessa organizzazione.

Dentro il monolocale affittato da una settimana nel centro di Cauteret alcuni documenti falsi, un computer e un’arma. Il premier spagnolo Zapatero ha espresso massima soddisfazione per l’operazione: “Questo arresto ha assestato un colpo molto forte all’Eta, alla sua organizzazione e alla sua capacità di attaccare. Oggi l’Eta è piu’ debole e la democrazia spagnola più forte” “Txeroki” è accusato di aver materialmente premuto il grilletto che ha ucciso nel dicembre 2007 due agenti della Guardia Civil a Capbreton. Si trovavano in missione in Francia proprio per dare la caccia ai terroristi dell’Eta. Sarebbe inoltre la mente dell’attentato che nel dicembre 2006 ha ucciso due persone all’aeroporto di Madrid, segnando la fine del dialogo tra governo spagnolo ed Eta. “L’arresto di questa notte – ha detto il ministro dell’interno francese- è il risultato del lavoro congiunto tra polizia spagnola e francese, nel quadro dell’accordo bilaterale in materia di terrorismo che abbiamo sottoscritto nel gennaio scorso”