ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Conti bloccati, i clienti di una banca islandese manifestano a Bruxelles

Lettura in corso:

Conti bloccati, i clienti di una banca islandese manifestano a Bruxelles

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono piu’ di 600 persone hanno manifestato questa mattina a Bruxelles per chiedere garanzie sui conti bloccati dalla banca islandese Kaupthing, colpita dalla crisi finanziaria. I clienti belgi avevano deciso di depositare i propri risparmi in una filiale dell’istituto di credito a Lussemburgo. Poi, 35 giorni fa, tutti i conti aperti nella banca sono stati congelati.

“Avevamo 50.000 euro nel nostro libretto di risparmio – dice un ragazzo -. Hanno parlato di un piano europeo per garantire almeno 100.000 euro. E cosi’ dovrebbe essere. Ora è molto comodo per Lussemburgo dire che non è una legge valida nel Paese. In Islanda la garanzia arriva a 20.000 euro”

I risparmiatori chiedono un intervento degli stati: “Spero che non si tratti di un caso disperato. Vorrei comprarmi una casa, e adesso non posso far nulla – spiega un cliente. “Sento di essere stato truffato dall’Islanda, da Lussemburgo e dal Belgio”, conclude un uomo.

I manifestanti vogliono i loro risparmi, e piu’ garanzie in Europa dove, dicono, sono stati adoperati ‘‘due pesi e due misure’‘ per rispondere ai clienti delle banche in difficolta’.