ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

No alla privatizzazione delle ferrovie europee. Manifestazione dei macchinisti a Parigi

Lettura in corso:

No alla privatizzazione delle ferrovie europee. Manifestazione dei macchinisti a Parigi

Dimensioni di testo Aa Aa

I macchinisti delle ferrovie europee hanno manifestato a Parigi contro il progetto di Bruxelles di privatizzare entro il 2010 la rete internazionale. Un piano che per i sindacati avrà come effetto meno sicurezza e meno qualità dei servizi.

“Manifestiamo contro la distruzione delle ferrovie in tutta Europa e contro la loro privatizzazione”, dice Steve Todd, macchinista di Liverpool. “Ai privati interessa solo il profitto, cosi distruggeranno le reti”.

La mobilitazione è stata promossa dalla Federazione europea dei lavoratori dei trasporti, che riunisce i sindacati di settore di 13 paesi.

“Se le sigle di categoria di tutta Europa vengono a Parigi per chiedere la stessa cosa”, spiega Bernard Thibault, leader della CGT, “allora vuol dire che la situazione richiede una iniziativa urgente da parte del presidente dell’Unione europea. Lo stesso che nei giorni scorsi ha parlato di una nuova fase da aprire nell’economia”.

Il processo di liberalizzazione del settore ferroviario è iniziato nel 2003 investendo il trasporto merci. Secondo Bruxelles una apertura ai privati dovrebbe portare un regime concorrenziale e quindi alla riduzione delle tariffe.