ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Un marinaio ammette di aver provocato la tragedia

Lettura in corso:

Un marinaio ammette di aver provocato la tragedia

Dimensioni di testo Aa Aa

È stato un membro dell’equipaggio del sottomarino nucleare russo Nerpa ad azionare il sistema antincendio. Lo afferma la procura che indaga sulla morte di 20 persone avvenuta lo scorso 8 novembre

È stato lo stesso marinaio, sopravvissuto alla sciagura, ad ammettere la circostanza. Anche se alcuni membri dell’equipaggio la contestano.

Le vittime dell’incidente, tre ufficiali e 17 civili, sono stati asfissiati inalando il gas freon sprigionato dall’attivazione intempestiva del sistema antincendio. Secondo le autorità, a bordo non era scoppiato nessun incendio. Il sottomarino, appena costruito, stava compiendo un viaggio di collaudo nel Mar del Giappone e aveva a bordo numerosi tecnici e ingegneri.