ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Washington fa marcia indietro sul piano salva-banche

Lettura in corso:

Washington fa marcia indietro sul piano salva-banche

Dimensioni di testo Aa Aa

Il segretario al tesoro Henry Paulson ha annunciato che l’opzione di comprare gli asset tossici è tramontata e che i 700 miliardi di dollari saranno utilizzati per entrare direttamente nel capitale delle banche.

“Credo che abbiamo fatto i passi necessari per impedire effetti più ampi: negli Stati Uniti e nel mondo ci sono già segni di miglioramento, il nostro sistema è più forte e più stabile rispetto a poche settimane fa”, ha detto Paulson.

“Nonostante questo risultato abbiamo davanti molte sfide, il nostro sistema finanziario resta fragile di fronte a questa fase di contrazione e i bilanci delle istituzioni finanziarie hanno ancora significativi asset tossici, la tempesta nei mercati non si placherà fino a quando la crisi immobiliare non sarà alle nostre spalle”.