ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'economia cinese prende fiato: varato piano anticrisi

Lettura in corso:

L'economia cinese prende fiato: varato piano anticrisi

Dimensioni di testo Aa Aa

Saranno il settore delle infrastrutture, delle piccole medie imprese, dell’agricoltura e i consumatori a beneficiare della misura economica varata dalla Cina. Il piano anti-crisi per sostenere l’economia del paese prevede un finanziamento di circa 455 miliardi di euro da distribuire entro il 2010 per far fronte al brusco arresto della crescita, assestatasi intorno al 9% per il 2008. La Cina si è lasciata alle spalle il salto in avanti a due cifre del 2007 pari a quasi il 12%. Per il 2009 è previsto un ulteriore ribasso rispetto all’anno in corso di circa un punto percentuale.

I mercati hanno accolto positivamente la misura varata e la borsa di Shanghai ha registrato un balzo di oltre il 7%, trascinando le altre piazze asiatiche. “Tutto dipenderà da come il piano sarà attuato. – spiega questo analista – Ma supponendo che questo pacchetto è autentico, che ci sono nuovi finanziamenti, allora aumenterà la domanda di merci, di acciaio, di tutto quello che la Cina importa dall’Asia e dal resto del mondo.”

Le categorie deboli sono state le più colpite dalla crisi economica mondiale e la misura pari a circa un quinto del pil nazionale punta a far riprendere la domanda interna. Negli ultimi due mesi la banca centrale è anche intervenuta tagliando il costo del denaro e portando i tassi di interesse al 6,6%.