ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'economia in ginocchio ancora per i mutui subprime

Lettura in corso:

L'economia in ginocchio ancora per i mutui subprime

Dimensioni di testo Aa Aa

La crisi dei mutui subprime non farà fare sogni tranquilli al neo presidente americano Barak Obama. Il gigante assicurativo Aig e l’agenzia specializzata in mutui ipotecari Fannie Mae hanno registrato per il terzo trimestre massicce perdite: Aig ha superato i 19,1 miliardi di euro, Fannie Mae i 22.

Entrambi nei mesi scorsi avevano beneficiato dell’aiuto del Tesoro. E per il primo gruppo assicurativo Aig il governo interviene nuovamente, stanziando altri trentuno miliardi di euro, mentre la Federal Reserve acquisirà circa quaranta miliardi di euro di asset. Sulla salute del gruppo assicurativo, oltre alla crisi dei mutui subprime, grava anche il pagamento degli interessi del prestito statale ricevuto in settembre.

Quanto ai conti negativi di Fannie Mae, incide il crollo dei prezzi delle case. Si stima che dal 2006 siano scesi del 15-16%. A questo si aggiungono anche le insolvenze degli acquirenti. Forti perdite del gruppo sono attese anche per il prossimo trimestre.