ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Una parata di commemorazione

Lettura in corso:

Una parata di commemorazione

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono passati 91 anni dalla Rivoluzione d’ottobre e i nostalgici bolscevichi festeggiano puntualmente l’anniversario. Quest’anno il loro orgoglio comunista è alimentato da una convinzione: che la crisi economica mondiale sia la prova del fallimento del capitalismo. Il 7 novembre, secondo il calendario corrente, è il giorno in cui i vincitori della rivoluzione consegnarono al Congresso dei Soviet il potere conquistato.

“Per me come per tutti i Russi – dice questo vecchio ufficiale – è un grande giorno, come fu anche nel 1941. Questa parata è dedicata alla Nazione, alle truppe che andarono in prima linea.” I russi, infatti, non rinunciarono a commemorare questo giorno neanche durante la II guerra mondiale con alle porte il nemico.

Da quattro anni, tuttavia, questa data non è piu’ festa nazionale, ma in una cittadina a pochi chilometri da Mosca, non rinunciano alla tradizionale parata.