ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bloccate le riesumazioni vittime del franchismo

Lettura in corso:

Bloccate le riesumazioni vittime del franchismo

Dimensioni di testo Aa Aa

Stop alle riesumazioni delle vittime del franchismo. L’Audiencia National, massima istanta spagnola, è intervenuta per bloccare gli scavi avviati il mese scorso. E’ un nuovo capitolo nella delicata questione che per la Spagna non è soltanto legale, ma nella quale si mescolano le contrapposizioni politiche fra socialisti e popolari e la rilettura di un passato scomodo e doloroso. Gli scavi nelle fosse comuni, nelle quali si trovano tra l’altro i resti del poeta Federico Garcia Lorca, erano stati avviati in base all’ordinanza del giudice Baltasar Garzon.

La decisione dei giudici supremi congela l’iniziativa di Garzon il tempo necessario per verificarne i fondamenti giuridici. L’inchiesta, avviata per fare luce sui crimini contro l’umanità del franchismo, potrebbe infatti collidere con la legge d’amnistia approvata nel 1977 in nome della riconciliazione nazionale. Quella avviata da Garzon è la prima inchiesta sui repubblicani spariti durante la guerra civile e durante la successiva dittatura.