ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ue, al via il vertice straordinario per decidere una posizione comune in vista del G20

Lettura in corso:

Ue, al via il vertice straordinario per decidere una posizione comune in vista del G20

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Unione europea serra i ranghi in vista del G20. Sono riuniti a Bruxelles i capi di Stato e di governo europei chiamati a raccolta dal presidente di turno Nicolas Sarkozy per un vertice straordinario.

I leader devono definire una linea europea comune da portare al summit di Washington di sabato prossimo, che dovrà gettare le basi per una nuova architettura finanziaria mondiale.
In discussione il documento preparato dalla presidenza francese.

Dopo la crisi scoppiata l’anno scorso con i mutui subprime, che ha fatto saltare diversi istituti bancari e non accenna a placarsi, il mondo è alla ricerca di un nuovo ordine finanziario.

Se tutti sono d’accordo sulla necessità di riformare il sistema finanziario globale per rilanciare l’economia e dare stabilità ai mercati finanziari, il problema è come riformare le istituzioni internazionali e quali nuovi compiti e poteri assegnare.

L’Unione europea è divisa tra Paesi, come la Francia e anche l’Italia, che vorrebbero più regolamentazione e controllo, e Paesi a tradizione più liberale come la Gran Bretagna e la Svezia ma anche la Germania che non vogliono spingersi troppo avanti.