ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Obama forma la sua squadra

Lettura in corso:

Obama forma la sua squadra

Dimensioni di testo Aa Aa

Stretto tra due guerre e la peggiore crisi finanziaria della storia del capitalismo, Barack Obama non ha molto tempo da perdere.

Il neoeletto presidente degli Stati Uniti entrerà ufficialmente alla Casa Bianca il 20 gennaio, ma è convinto della necessità di una transizione rapida.

Per questo Obama ha già effettuato la prima visita alla Cia, il primo di una serie di incontri quotidiani nei quali i servizi segreti lo metteranno al corrente di tutti i dossier riservati.

Il presidente ha anche già scelto il nuovo segretario generale alla Casa Bianca, Rahm Emanuel.

48 anni, figlio di un pediatra nato a Gerusalemme, Emanuel è un deputato democratico dell’Illinois, è stato un consigliere di Bill Clinton e negli ultimi anni anche di Obama.

Mentre Emanuel ha già accettato, resta un interrogativo sul prossimo Segretario di Stato, che potrebbe essere John Kerry.

Al Tesoro potrebbe andare il presidente della Fed di New York, Timothy Geithner. Ma a questo incarico cruciale in tempi di crisi nera, potrebbe essere chiamato anche Lawrence Summers, già segretario al Tesoro di Clinton.

Altro papabile è l’ex presidente della Federal Reserve, Paul Volker.

Per la Difesa, vista la situazione critica in Iraq e Afghanistan, Obama avrebbe chiesto a Robert Gates di restare.

In ogni caso il presidente intende coinvolgere nella sua squadra anche dei repubblicani, a partire da Colin Powell.