ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'effetto delle presidenziali americane sul prezzo del petrolio

Lettura in corso:

L'effetto delle presidenziali americane sul prezzo del petrolio

Dimensioni di testo Aa Aa

L’incertezza dell’attesa per gli esiti delle presidenziali americane incide anche sull’andamento del petrolio. Ma ad orientare i mercati è l’inaspettata notizia del taglio della produzione da parte dell’Arabia Saudita. Il principale esportatore di oro nero ha ribassato di circa uin milione di barili al giorno la sua produzione.

Stamani il prezzo del brent, riferimento per il mercato europeo, dopo una prima quotazione al di sotto dei 59 dollari al barile, per la prima volta dal 2007, è risalito nelle ore successive.

Il mese scorso, dopo i ribassi che hanno fatto seguito ai livelli record di 147 dollari raggiunti a luglio, l’organizzazione dei paesi produttori ha deciso di tagliare la produzione del 5% al giorno pari a 1,5 milioni di barili.

Il provvedimento, tuttavia, non sta ancora determinando l’effetto di far risalire il prezzo. A mantenere incerto l’andamento, infatti, contribuisce la congiuntura economica negativa su scala mondiale.