ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lutto per Obama, ma il candidato democratico non si ferma

Lettura in corso:

Lutto per Obama, ma il candidato democratico non si ferma

Dimensioni di testo Aa Aa

La nonna materna lo ha lasciato alla vigilia del voto, ma Barack Obama non ha abbassato la guardia. Il candidato democratico alla Casa Bianca ha continuato a parlare ai suoi sostenitori fino all’ultimo comizio.

Davanti a 85000 persone in Virginia ha chiuso la sua campagna elettorale: “In queste ultime 21 ore non possiamo permetterci di rallentare, di rilassarci, di lasciare andare, nemmeno per un momento. Anche se pioverà, non potete fermarvi, dovete attendere in fila, dovete votare, dovete portare con voi i vosti amici, i vostri vicini. Non possiamo fermarci, non ora. Non quando la posta in gioco è così alta. Cambieremo l’America, Virginia, a iniziare da domani”

Ma il giorno che ha preceduto il voto, per Obama è stato segnato anche dal dolore. La perdita della nonna materna, Madelyn Dunham, colei che lo aveva cresciuto dall’età di dieci anni e alla quale era molto legato, è morta. E’ stata stroncata da un tumore all’età di 86 anni.

Proprio per andare a farle visita, una decina di giorni fa, Obama aveva interrotto brevemente la sua campagna elettorale. Ricordandola, l’ha definita “eroe silenzioso”.

Oggi Barack Obama potrebbe diventare il primo Presidente afroamericano degli Stati Uniti.