ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Joe Biden, il secondo di Obama

Lettura in corso:

Joe Biden, il secondo di Obama

Dimensioni di testo Aa Aa

Un veterano della politica, un esperto di affari internazionali, un uomo molto ricco che si è fatto da solo: Joe Biden, il vicecandidato dei democratici, è tutto ciò che Barak Obana non è.
65 anni di cui 35 al Senato, il vice di Obama è un uomo appartato scelto per rassicurare gli americani, intimoriti dal cambiamento troppo radicale che rappresenta il primo presidente di colore.

Ma scegliere il senatore del Delaware che per due volte ha cercato invano di farsi eleggere presidente comporta qualche rischio per i democratici. Come spiega Allan Lichtman, professore alla American University.

“L’aspetto negativo è che Biden ha mancato il tiro due volte nella corsa presidenziale. La prima volta perchè accusato di plagio, per aver copiato il discorso di un politico britannico. E poi è uno che spesso cade nella trappola delle gaffe, come John McCain”.

Ma Obama lo ha voluto al suo fianco, invece di Hillary Clinton, perché sapeva che gli avrebbe fatto da spalla, offrendogli esperienza, e portando in dote il contatto con le classi operaie. L’ombra di Hillary, comunque, è sempre in agguato, come in questa recente gaffe:

“Certo che è qualificata per essere il presidente degli Stati Uniti, diceva Biden in un comizio, è lo è anche per essere vice presidente, ad essere onesti sarebbe stata una scelta migliore che me, in ogni caso ricordatelo, Hillary è la migliore”.

Nel 1972, a soli 29 anni e con un diploma di avvocato, si candida al senato e viene eletto. La gioia del trionfo però è di breve durata: poco prima di Natale la moglie e la figlioletta di 13 mesi vengono uccise in un incidente stradale. I due figli maschi miracolosamente si salvano. ma la tragedia lo segna moltissimo. Nel 1988 subisce un operazione per due aneurisma.

Oggi Biden ha un altro figlio di 25 anni dalla seconda moglie e sembra aver guadagnato in saggezza e serenità, dopo tanta sofferenza.