ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Congo, si allontana l'ipotesi dell'invio di un contingente militare targato UE

Lettura in corso:

Congo, si allontana l'ipotesi dell'invio di un contingente militare targato UE

Dimensioni di testo Aa Aa

La scelta emerge dalla missione umanitaria, sabato, dei ministri degli esteri di Gran Bretagna e Francia, Miliband e Koushner. I due hanno visitato un campo di sfollati attorno a Goma, toccando con mano la drammatica situazione umanitaria. “17 mila caschi blu sono già nel Paese”, ha affermato Miliband. “Quello che dobbiamo fare è assicurarci che queste truppe siano dispiegate efficacemente, permettendo agli aiuti umanitari di arrivare nelle zone più’ colpite. Ma sappiamo anche che mentre gli aiuti dipendono dalla sicurezza, quest’ultima dipende da adeguati passaggi politici”.

Gli scontri nella regione Nord Kivu da due anni vedono opporsi ribelli tutsi, legati al Rwanda, e truppe governative.

In quest’ultima settimana, circa 50 mila sfollati ulteriori sono fuggiti alla volta della città di Goma, presto satura. E il flusso in senso inverso ha fatto precipitare la situazione umanitaria.

Ad essa si sono aggiunte le razzie violente dei combattenti di entrambi i fronti, che ora hanno siglato una fragile tregua. Venerdì, i presidenti congolese e rwandese si sono incontrati, fissando un vertice di pace a Nairobi.