ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Summit di pace a Nairobi: la proposta europea incassa il si' di Ruanda e Burundi.

Lettura in corso:

Summit di pace a Nairobi: la proposta europea incassa il si' di Ruanda e Burundi.

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ in gioco la stabilità dell’intera regione non solo il destino di Nord Kivu. La crisi nella Repubblica Democratica del Congo esplosa in agosto ora degenera in catastrofe umanitaria.

La proposta europea è di risolverla insieme a tutti i leader dell’area: Ruanda, Uganda e Burundi, con Stati Uniti e Unione Africana.
L’idea del Commissario europeo agli Aiuti Umanitari è di un summit di pace a Nairobi. Idea che ha incassato ieri il si dei presidenti congolese e ruandese.

“Dopo avere sentito Kabila e Kagameed altri attori nella regione – ha detto il commissario europeo Luis Michel- penso ci sia l’intenzione di far convergere le idee e di aprirsi al dialogo. E’ solo attraverso il dialogo e non con l’opzione militare che si troverà una soluzione”.

Da mercoledi’ giorno in cui è stato proclamato il cessate il fuoco unilaterale, le truppe ribelli del generale Laurent Nkunda controllano l’ingresso a Goma da check point rudimentali, a volte realizzati con cassette di plastica.

“Stavo scappando dai combattimenti a Rumangabo dice una rifugiata ma mi sono dovuta fermare a Kibumba perchè anche li’ c’erano combattimenti. Mi hanno rubato tutto non ho piu’ niente”.

L’esercito governativo è ormai dissolto. Ma restano le violenze delle due fazioni contro i civili, in fuga ma senza sapere dove.