ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sette punti sotto Obama, McCain rispolvera "Joe l'idraulico"

Lettura in corso:

Sette punti sotto Obama, McCain rispolvera "Joe l'idraulico"

Dimensioni di testo Aa Aa

Ultimi quattro giorni prima del voto, ultime battute per la campagna elettorale di Obama e McCain, sempre più pervasa dai temi economici. La crescita americana, ha registrato il calo più forte in sette anni.

Da Defiance, in Ohio, McCain ha tentato di sfidare i sondaggi che lo danno sotto di 7 punti. John “l’anticonformista”, si è detto sicuro di ribaltare il trend e, convinto che fosse tra la folla, ha chiesto aiuto a Joe l’idraulico, che però si è trasformato in Joe “l’assente”.

“Joe è con noi oggi, Joe dove sei? Speravo di trovarti qui”, si è chiesto McCain. A Mentor, sempre in Ohio, John ha ritrovato Joe, che non ha licenza da idraulico e stando alla sua dichiarazione dei redditi non sarà interessato dagli aumenti delle tasse che Obama prevede per i più ricchi, e che lui teme soffocheranno i piccoli imprenditori.

“Non voglio restare in disparte, quest’elezione è troppo importante, troppo. Votate, per quanto mi riguarda il mio voto andrà a un vero americano, John McCain”: così Joe Wuzelbacher ha esortato gli elettori.

Un colpo di scena con cui McCain tenta di recuperare lo scarto con Obama, che i sondaggi registrano anche in molti stati repubblicani. Il più grosso ostacolo per lui resta l’economia, molti elettori sono convinti che proseguirà le stesse politiche di George Bush.