ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Obama in difesa della classe media, in Florida

Lettura in corso:

Obama in difesa della classe media, in Florida

Dimensioni di testo Aa Aa

La classe media. Questa la principale preoccupazione, divenuta quasi uno slogan, nelle battute finali della campagna elettorale di Barack Obama.

Il candidato democratico, in visita nello Stato chiave della Florida, resta sempre in testa ai sondaggi che, a livello nazionale, lo danno in vantaggio fra i 3 e i 7 punti percentuali.

“Fra 5 giorni avrete la possibilità di voltare la pagina di questa politica economica che ha anteposto l’avidità e l’irresponsabilità di Wall Street ai sacrifici e al duro lavoro della gente. Fra 5 giorni potrete scegliere una politica che investa sulla classe media, crei nuovo lavoro e faccia crescere l’economia in modo che ciascuno possa riuscire”.

La posizione di forza nei sondaggi permette al senatore dell’Illinois di rendere il suo discorso più mirato rispetto all’avversario John McCain il quale, nel tentativo di recuperare, attacca invece a tre cento sessanta gradi.

Ieri sera Obama ha giocato l’ultima carta: uno spot-documentario sulle principali tv nazionali in prima serata. Nel video, le storie di famglie rovinate dalla crisi e una promessa: far rinascere la classe media. Secondo i sondaggi l’impatto sul pubblico è stato buono. Se l’effetto durerà fino a martedì lo diranno gli elettori.