ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Corsa alla Casa Bianca, Obama in vantaggio ma la corsa non è ancora chiusa

Lettura in corso:

Corsa alla Casa Bianca, Obama in vantaggio ma la corsa non è ancora chiusa

Dimensioni di testo Aa Aa

Sebbene quasi tutti i sondaggi diano il democratico Barack Obama in vantaggio sul repubblicano John McCain, la corsa per la Casa Bianca, a pochi giorni dal voto, non è ancora chiusa.

Michael Tanner, direttore di un istituto di sondaggi, sottolinea le difficoltà di arrivare a una previsione attendibile.

“Non sappiamo che piega prenderà la vicenda. Di solito si riesce ad analizzare l’elettorato, anche se appare lo stesso di quattro anni prima, e dunque si può conoscerne l’orientamento. Ma stavolta è più difficile prevedere come la gente sceglierà, e quindi si può ancora discutere”.

Consapevole che ogni voto conta, Obama continua a battere gli stati chiave, a cominciare da quello della Pennsylvania, e a spingere i suoi sostenitori.

“Le nostre truppe hanno fatto al meglio ciò che è stato chiesto sia in Iraq che in Afghanistan. Ma ora dobbiamo smettere di spendere 10 miliardi di dollari al mese solo in Iraq, mentre il governo iracheno dispone di enormi risorse”.

Sempre in Pennsylvania John McCain non rinuncia ad attaccare il suo concorrente, sul tema che i cittadini statunitensi ritengono centrale, cioò quello delle tasse.

“Il mio antagonista sta definendo i dettagli, assieme alla presidente del Congresso Pelosi e al senatore Reid, dei piani per aumentarvi le imposte, accrescere le spese e farsi battere in Iraq”.

All’ex marine rispoderà direttamente Barack Obama, che oggi, con una serie di interviste in tv, proverà a far conoscere meglio il proprio programma economico.