ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bruxelles sostiene il settore automobilistico

Lettura in corso:

Bruxelles sostiene il settore automobilistico

Dimensioni di testo Aa Aa

La commissione europea intende sostenere il settore dell’auto in difficoltà.
Il commissario all’Industria Günter Verheugen, nel corso di un incontro con i rappresentanti della Confederazione europea dei costruttori d’auto, ha parlato di incentivi a favore dei costruttori di automobili ecologiche.

“Si tratta di un finanziamento pari a 40 miliardi di euro che sarà messo a disposizione dei costruttori per la ricerca e lo sviluppo per una maggiore efficenza energetica, per vetture più ecologiche e mezzi innovativi. Questi 40 miliardi saranno dati a condizioni vantaggiose grazie agli strumenti finanziari delal banca europea di invetimenti”.

Una richiesta in questo senso era stata avanzata dai costruttori europei, all’indomani del vertice europeo di ottobre. Durante il quale i 27 hanno ribadito, malgrado qualche differenza ancora persistente, la volontà di perseguire gli obiettivi prefissi per i prossimi anni.

Nel quadro della lotta contro il surriscaldamento climatico, Bruxelles vuole ridurre per il 2012 le emissioni di CO2 a 120 grammi per chilometro per tutte le nuove auto.

Il settore auto è fortemente interessato dalla crisi e dal caro petrolio. Nel 3 trimestre del 2008 si è registrato in Europa una crollo delle vendite del 10%, le stime per il quattro trimestre non pormettono niente di buono.