ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lizcano libero grazie ad un ex-carceriere

Lettura in corso:

Lizcano libero grazie ad un ex-carceriere

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ esausto e malato ma libero. Oscar Tulio Lizcano Il 63 enne ex-parlamentare colombiano nelle mani delle Farc da otto anni ce l’ha fatta.

E’ riuscito a scappare e dopo tre giorni di cammino nella giungla ha raggiunto questa domenica mattina una base dell’esercito a San Josè del Palmar, nella Colombia occidentale.

Una fuga riuscita grazie alla defezione di un vecchio guerrigliero, Isaias detto “Isaza”.

“Devo ringraziare la persona che ha avuto il coraggio di scappare portandomi con sé- ha detto Lizcano- il guerrigliero che ha preso la decisione rischiando la sua vita”

Il carceriere si è trasformato in liberatore. Grazie a questo gesto Isaza riceverà asilo politico in Francia come ha annunciato il presidente colombiano Alvaro Uribe: “il governo francese ha appena detto che accetta di accogliere Isaza in Francia”

Secondo le autorità colombiane decisivo per la liberazione è stato aumentare la pressione dell’esercito sul dipartimento di El Choco. Un guerrigliero che si è arreso avrebbe dato indizi utili per mettersi sulle tracce di Lizcano.