ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Zapatero s'impunta: "Anche la Spagna al summit"

Lettura in corso:

Zapatero s'impunta: "Anche la Spagna al summit"

Dimensioni di testo Aa Aa

La Spagna vuole partecipare al summit internazionale sulla crisi finanziaria. Perchè è l’ottava economia mondiale e perchè ha delle proposte da avanzare. Il premier spagnolo, Josè Luis Rodriquez Zapatero, non ne vuole sapere di essere escluso dal vertice che si terrà dopo le presidenziali americane.

“Il mio dovere è operare affinchè la Spagna sia presente dove deve essere presente, per il suo peso, perchè lo merita e per portare delle idee alla soluzione della crisi finanziaria internazionale”.

In realtà la Spagna è destinata a restarne fuori perchè nel recente incontro di Camp David George Bush, Nicolas Sarkozy e Josè Manuel Durao Barroso, hanno deciso di invitare al summit solo i membri del G8 e le 5 piú grandi economie emergenti.

Nel discorso di ieri al Parlamento europeo, Sarkozy ha ribadito il concetto.

“La cosa piú semplice è che partecipino i paesi del G8, compresa la Russia, ovviamente, e i paesi del G5, cosa che ci permetterebbe di coinvolgere nel dibattito anche Cina e India”.

Del G8 fanno parte Stati Uniti, Giappone, Gran Bretagna, Germania, Canada, Francia, Russia e Italia. Le cinque economie emergenti invece sono Cina, India, Sudafrica, Messico e Brasile.