ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sarkozy all'Europarlamento: rifondare il capitalismo

Lettura in corso:

Sarkozy all'Europarlamento: rifondare il capitalismo

Dimensioni di testo Aa Aa

Rifondare il capitalismo su una base etica. Questo il messaggio del presidente di turno dei 27 di fronte all’europarlamento di Strasburgo. Qui, stamani, Nicolas Sarkozy ha illustrato le conclusioni del vertice europeo della scorsa settimana.

L’Europa deve ispirare l’idea per una rifondazione del capitalismo mondiale, ciò che è accaduto è il tradimento dei valori del capitalismo, ma non rimette in causa l’economia di mercato.

Le parole d’elogio, con cui Nicolas Sarkozy ha incensato l’operato della presidenza e della Commissione per superare l’attuale crisi, hanno sollevato le dure critiche del euro-deputato verde Daniel Cohn-Bendit. Che ha chiesto di scendere dalle nuvole:

“Un minimo d’autocritica da parte di un ex ministro francese delle finanze, un minimo d’autocritica da parte di questa commissione che un anno fa ha rifiutato una regolamentazione dei flussi finanziari sarebbe più credibile. Mi sembra di sognare”.

Non solo crisi e finanza. Sarkozy ha evocato i temi principali del summit: l’impegno per varare il pacchetto clima-energia, per superare la crisi economica e la volontà di oltrepassare l’impasse istituzionale con l’adozione del trattato di Lisbona.
Ha parlato anche del conflitto russo-georgiano:

“L’Europa ha portato la pace, ha ottenuto il ritiro di un esercito di occupazione e ha preteso dei negoziati a livello internazionale. Era da tanto che l’Europa non aveva ricoperto un ruolo simile in un conflitto di questa natura”

Sarkozy ha concluso il suo intervento chiedendo l’unità attraverso il dialogo e il confronto.