ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Si svolgerà dopo le elezioni USA il primo summit mondiale su crisi finanziaria

Lettura in corso:

Si svolgerà dopo le elezioni USA il primo summit mondiale su crisi finanziaria

Dimensioni di testo Aa Aa

Non ci sarà solo uno ma diversi summit per affrontare la crisi finanziaria. Questo il risultato dell’incontro tra George Bush
a Camp David, nel Maryland, con il presidente Nicolas Sarkozy e il presidente della Commissione europea José Manuel Barroso.

“Agli incontri – ha dichiarato il presidente Usa -saranno rappresentati i Paesi sviluppati e in via di sviluppo. Lavoreremo insieme per rafforzare e modernizzare i nostri sistemi finanziari, per assicurare che una crisi del genere non avvenga più.
Dobbiamo resistere alla pericolosa tentazione dell’isolazionismo economico e andare avanti con l’apertura dei mercati che hanno migliorato gli standard di vita e aiutato milioni di persone nel mondo a sfuggire alla povertà”.

“Il presidente degli Stati Uniti – ha sottolineato Sarkozy – ha ragione quando dice che protezionismo e isolazionismo sarebbero una catastrofe, o quando dice che mettere in discussione l’economia di mercato sarebbe una catastrofe. Ma non si può continuare con le stesse cause che produrrebbero gli stessi effetti”.

Come richiesto con insistenza dai rappresentanti europei, il primo summit si svolgerà in tempi stretti, negli Stati Uniti, subito dopo le elezioni americane del 4 novembre. Nell’incontro, cui parteciperanno i capi di stato e di governo, dovranno essere individuate le riforme base del sistema finanziario mondiale.