ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Accordo tra Kadima e laburisti. Ora si punta a ultraortodossi

Lettura in corso:

Accordo tra Kadima e laburisti. Ora si punta a ultraortodossi

Dimensioni di testo Aa Aa

Accordo di coalizione raggiunto tra i due principali partiti di governo israeliani. Tzipi Livni è più vicina a diventare primo ministro. Dopo diciotto ore di negoziati, i centristi di Kadima e i laburisti hanno firmato la bozza di intesa delineata nei giorni scorsi. A siglarla, Livni, attuale ministro degli Esteri e leader di Kadima e il ministro della Difesa Ehud Barak. Livni, che ha ricevuto l’incarico di formare il nuovo governo dopo le dimissioni di Ehud Olmer, ha tempo fino a novembre per raggiungere l’obiettivo. In caso contrario, gli israeliani saranno chiamati a elezioni anticipate.

Per ottenere una maggioranza sufficiente a garantire la governabilità, Kadima e i laburisti hanno tuttavia bisogno dell’appoggio dello Shas, con il quale restano aperti alcuni punti controversi. Se da un lato, infatti, Livni e Barak si sono impegnati a continuare i negoziati con l’autorità palestinese, i vertici del partito ultraortodosso si sono detti contrari a qualsiasi negoziato sullo status di Gerusalemme.