ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Vaclav Klaus dice no alla bandiera europea sul castello di Praga

Lettura in corso:

Vaclav Klaus dice no alla bandiera europea sul castello di Praga

Dimensioni di testo Aa Aa

Fedele alla sua fama di euroscettico, il presidente ceco Vaclav Klaus ha trovato un nuovo pretesto per indispettire le istituzioni dei Ventisette. Quando il suo paese assumerà la presidenza dell’Unione, a partire da gennaio, la bandiera europea non sventolerà in permanenza dal Castello di Praga.

Niente di insolito, se si pensa che già il primo marzo 2004, quando la Repubblica Ceca aderì all’Unione, il presidente si rifiutò di far issare la bandiera stellata in campo blu in polemica con Bruxelles.

Certo rischia di stridere il contrasto con la festa organizzata a Parigi nel giugno scorso, quando la Francia assunse la presidenza di turno dei Ventisette. Per l’occasione, la Tour Eiffel si era accesa con i colori europei.