ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Crisi, vertice del G7 a Washington

Lettura in corso:

Crisi, vertice del G7 a Washington

Dimensioni di testo Aa Aa

I paesi del G7 alla ricerca di una soluzione per uscire dalla crisi e ridare fiducia ai mercati in preda al panico. I ministri dell’economia dei sette paesi piu industrializzati e i governatori delle banche centrali sono riuniti a Washington, mentre poco lontano nelle stesse ore si tiene l’incontro del Fondo monetario internazionale.

Dai due meeting sono attese risposte precise ai mercati che non hanno reagito positivamente dopo il piano di salvataggio americano da 850 miliardi di dollari e dopo l’abbassamento dei tassi di interesse.

Nell’ultimo mese la crisi ha fatto precipitare le piazze finanziarie di tutto il mondo senza eccezioni, dai paesi piu industrializzati ai mercati in via di sviluppo. Il risultato peggiore si registra a Mosca, con un crollo di quasi la metà del valore della borsa. Circa un terzo la perdita di Wall Street negli ultimi 30 giorni, mentre ci sono stati cali in India, intorno al -25% e in Sudafrica, con -27% circa. “Gli investitori e i mercati – dice un analista finanziario – hanno bisogno di una politica che dia una risposta globale alla crisi. Finora ci sono stati tanti singoli interventi ma non un intervento unificato per la stabilizzazione. Questo week-end c‘è l’opportunità col G7 e il vertice dell’Fmi: forse i più importanti meeting degli ultimi decenni”.

A richiedere un intervento dei governi è stato nelle scorse ore anche il direttore generale del Fondo monetario internazionale Domenique Strauss-Kahn che ha affermato “siamo sull’orlo di una recessione globale. Molti paesi avanzati sono a crescita zero”.