ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ennesimo tonfo delle borse europee, il rischio ora è la recessione

Lettura in corso:

Ennesimo tonfo delle borse europee, il rischio ora è la recessione

Dimensioni di testo Aa Aa

Altra giornata da incubo sui mercati finanziari. Le Borse europee hanno chiuso l’ultima sedita di una settimana tutta al negativo con un ennesimo tonfo.

Nella media, le società quotate nelle principali piazze finanziarie del Vecchio continente hanno perso quasi il 9% del loro valore. Il panico è generalizzato, le parole d’ordine sono: sfiducia e incertezza.

“Non sappiamo quando la crisi finirà – dice un analista – . Questo è ciò che accade quando i mercati entrano in un ciclo negativo. Non so dove sia la fine, ma credo che nessuno sia in grado di prevederlo”.

A riportare la calma non è servita la dichiarazione del presidente americano George W Bush, né quelle del premier spagnolo Zapatero o del presidente francese Sarkozy. I tentativi dei leader politici mondiali di tranquillizzare gli investitori cadono nel vuoto.

Intanto la crisi finanziaria rischia di avere ripercussioni sull’economia reale, l’emergenza adesso diventa la crescita.