ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Singolare sit in contro le corride a Bruxelles

Lettura in corso:

Singolare sit in contro le corride a Bruxelles

Dimensioni di testo Aa Aa

Spogliati di ogni imbarazzo, un gruppo di attivisti ha inscenato una protesta davanti all’Europarlamento: quasi tutte donne, le manifestanti si sono sdraiate a terra per un’ora con poco o nulla addosso. Macchie di vernice rossa e finti arpioni completavano la scena

Questa donna da voce alla sua rabbia: nel ventunesimo secolo abbiamo ben altri modi di divertirci, dice, senza ricorrere a una pratica talmente crudele. E’ incredibile che ci siano ancora le corride e ancora più incredibile che l’Europarlamento le finanzi”.

Il bilancio europeo riserva ogni anno 20 milioni di euro per l’industria della tauromachia, un finanziamento che va sotto diverse voci come i sostegni per l’agricoltura e l’allevamento.

Dice un eurodeputato dei Verdi: “Stiamo per modificare un documento dei più importanti, il budget. Non ci dovrebbe essere denaro pubblico che va a questo genere di eventi, e noi possiamo cambiare le cose”.

Il numero di tori uccisi in un anno solamente in Spagna supera i dieci mila esemplari, ma si stima che tra corride ufficiali e non siano 40 mila i tori immolati in Europa.