ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

BNP-Paribas prima banca di deposito europea dopo l'acquisizione di Fortis

Lettura in corso:

BNP-Paribas prima banca di deposito europea dopo l'acquisizione di Fortis

Dimensioni di testo Aa Aa

L’acquisto di Fortis da parte di BNP-Paribas fa di quest’ultima la prima banca di deposito nella zona euro. Una banca che avrà però uno stato, quello belga, come azionista di riferimento.

L’acquisto dovrebbe essere finalizzato entro la fine dell’anno o i primi tre mesi del 2009. BNP-Paribas prenderà il controllo del 75% delle attività bancarie e il totale di quelle assicurative in Belgio oltre al 67% di quelle in Lussemburgo. Il tutto per 14,5 miliardi di euro.

Lo stato belga e quello lussemburghese controlleranno rispettivamente il 25% e il 33% delle attività di Fortis nei due paesi. Un impegno, quello del Belgio, anche per proteggere gli impieghi, visto che Fortis è il primo datore di lavoro privato del paese.

E’ il terzo passo compiuto per salvare il gruppo belga-olandese, bersagliato dalla crisi finanziaria internazionale. E l’effetto domino potrebbe continuare. Questa notte il premier belga Yves Leterme ha lasciato intendere che anche la banca franco-belga Dexia avrà forse bisogno di un nuovo intervento dopo la ricapitalizzazione accordata martedì.