ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Messa in vendita la casa di Marc Dutroux

Lettura in corso:

Messa in vendita la casa di Marc Dutroux

Dimensioni di testo Aa Aa

La casa di Marc Dutroux è stata messa in vendita. Una decisione che suscita malessere in Belgio e l’opposizione del sindaco di Lobbes dove si trova l’abitazione in cui il pedofilo seppellì i cadaveri di Julie Lejeune e Melissa Russo.

Marcel Basile vuole impedire la vendita all’asta, prevista per il 6 novembre, teme la creazione di un museo degli orrori: “Penso che la situazione sia stata già abbastanza dolorosa per le famiglie e per tutti, quindi le autorità hanno il dovere della memoria e di seguire con attenzione quello che accadrà”.

Marc Dutroux rapì Julie e Melissa nel giugno del ’95. Le due bambine sono morte di fame probabilmente nello scantinato di un’altra casa di Dutroux, a Charleroi.

I corpi sono stati ritrovati nell’abitazione nel comune di Lobbes dietro indicazioni del pedofilo, arrestato nell’agosto del ’96.

Dutroux è stato condannato all’ergastolo per sequestro e stupro di sei bambine e adolescenti belghe, e per la morte di quattro di esse.