ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Da Commissione Ue nuove regole per stabilità finanziaria

Lettura in corso:

Da Commissione Ue nuove regole per stabilità finanziaria

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Europa cerca una via comune per combattere la crisi, mentre avanza tra divisioni e scetticismo. La Commissione europea ha approvato un nuovo pacchetto di proposte per adottare nuove regole destinate a rafforzare la stabilità del sistema finanziario. Regole che, come ha spiegato il Commissario europeo al mercato interno Charlie McCreevy, prevedono in primo luogo maggiore trasparenza per i gruppi bancari che operano a livello internazionale. Per entrare in vigore, i provvedimenti devono passare il vaglio degli Stati membri e del Parlamento europeo. In agenda ci sono nuovi requisiti in materia di capitale, per ridurre i rischi connessi all’esposizione creditizia.

Il Presidente di turno dell’Unione europea Nicolas Sarkozy è intanto al lavoro per il vertice dei Paesi europei membri del G8 che dovrebbe svolgersi sabato a Parigi. Ieri Sarkozy ha accolto all’Eliseo il premier irlandese Brian Cowen, sotto i riflettori per il salvataggio di sei istituti di credito, guardato da vicino da Londra, che chiede garanzie sul rispetto delle regole europee in materia di concorrenza. “Credo che il Presidente capisca precisamente le ragioni per le quali il governo irlandese doveva agire – ha detto il Taoiseach – le circostanze nelle quali ci siamo trovati. Ovviamente sta lavorando a un incontro in settimana per vedere in che modo arrivare a una risposta comune dell’Unione alla crisi”.

Ma sul summit ci sono già dissapori. La Germania si è già opposta a un presunto piano di salvataggio di Parigi da 300 miliardi di euro.