ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

UE: stop al caro cera

Lettura in corso:

UE: stop al caro cera

Dimensioni di testo Aa Aa

L’antitrust della Commissione Europea ha inflitto ammende per 676 milioni di euro ai produttori di cere per avere costituito tra il 1992 e il 2005 un cartello per la fissazione dei prezzi e la ripartizione del mercato. “Non vi è una sola famiglia che non abbia acquistato prodotti interessati dal cartello detto la mafia della paraffina, ha detto il commissario per la concorrenza Neelie Kroes, con tutte le conseguenze che ne derivano in termini di prodotti più cari”.

Sotto accusa nove gruppi: ENI, ExxonMobil, Hansen & Rosenthal, Tudapetrol, MOL, Repsol, Sasol, RWE e Total. L’Eni dovra’ versare una multa pari a 29,12 milioni di euro, maggiorata del 60% poiché aveva partecipato a cartelli simili in passato.

Il gigante Shell che pure ha partecipato al cartello è sfuggito alla maximulta perchè ha informato la commissione di quanto stava accadendo.