ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Baviera verso la svolta politico-culturale

Lettura in corso:

La Baviera verso la svolta politico-culturale

Dimensioni di testo Aa Aa

La più grande per territorio, la più turistica, la più ricca. La Baviera, regione meridionale della Germania, potrebbe trovarsi davanti al più radicale cambiamento politico-culturale degli ultimi 46 anni. Il voto di oggi rischia di sottrarre la maggioranza in Parlamento ai conservatori bavaresi della Csu, alleati del Cancelliere Merkel nel governo federale.

Per il land a forte impronta cattolico-conservatrice sarebbe una svolta. Non necessaria secondo alcuni: “Funziona tutto! Che bisogno c‘è di cambiare” sintetizza un bavarese. Al confine con Austria e Repubblica Ceca, la Baviera sfiora i 13 milioni di abitanti e conta appena 250.000 disoccupati, il 4% della popolazione attiva.

In gioco c‘è non solo lo storico legame tra Baviera e Csu, ma anche il ruolo che la formazione che fu di Franz Josef Strauss ed Edmund Stoiber rivendicherà da lunedì sul palcoscenico politico nazionale.