ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tornati a terra gli astronauti cinesi

Lettura in corso:

Tornati a terra gli astronauti cinesi

Dimensioni di testo Aa Aa

Missione compiuta, atterraggio riuscito, un rientro in patria da eroi nazionali. I tre astronauti cinesi a bordo della navicella Shenzou VII sono ritornati sulla terra, in Mongolia, dopo la prima passeggiata nello spazio che un cinese abbia mai compiuto.

Tre giorni di missione che il Premier Wen Jiabao e il Presidente Hu Jintao hanno definito un grande successo.

Zhai Zhigang, Liu Boming e Jing Haipeng sono in perfette condizioni fisiche. Zhai, colonnello dell’aeronautica, 42 anni, è entrato così nella storia: è stato lui, sabato, il primo cinese a fare una passeggiata nello spazio.

A portare in orbita la capsula, il razzo Grande Marcia, decollato giovedì dalla base spaziale di Jiuquan, nel Nord-Ovest della Cina, divenuto ormai il terzo Paese ad aver viaggiato nello spazio dopo la Russia e gli Stati Uniti.

In occasione del rientro dei tre astronauti, il quotidiano di Pechino “Beijing Youth Daily” si è concesso d’aprire l’edizione odierna citando Neil Amstrong: “un piccolo passo per l’uomo, un grande passo per la Cina”.