ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Fortis in caduta libera vende parte delle proprie attività

Lettura in corso:

Fortis in caduta libera vende parte delle proprie attività

Dimensioni di testo Aa Aa

Fortis cerca di rassicurare i mercati sulla sua solidità finanziaria dopo le voci della necessita di una ricapitalizzazione. Il gruppo di bancassicurazione belga-olandese, ha annunciato la vendita di asset per un valore tra i 5 e 10 miliardi di euro. Ma questo non ha impedito che anche oggi in borsa il titolo accusi forti perdite.

“Siamo molto sorpresi dal riflesso della capitalizzazione della nostra compagnia sul mercato – spiega l’Amministratore delegato di Fortis -. Evidentemente da qualcuno questo viene associato col valore dell’impresa”.

Il valore dell’azione Fortis dall’inizio dell’anno è diminuito del 65% toccando il minimo da quattordici anni a questa parte. La capitalizzazione del gruppo è scesa a 14 miliardi di euro appena.

“È difficile inviare un messaggio agli investitori – dice il ministro delle finanze belga – perché oggi sono tutti molto prudenti. Quello che chiediamo È di non diffondere voci sul mercato. Abbiamo bisogno di lavorare sulla base d’informazioni corrette per cercare di affrontare la crisi sui mercati finanziari”.

Colpita dalla crisi dei subprime che gli è già costata 3 miliardi di euro negli ultimi tre trimestri, Fortis sta cercando di finalizzare il finanziamento dell’acquisto di un terzo della banca olandese ABN Amro che gli è costato l’anno scorso 24 miliardi di euro.