ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Baviera, a rischio la maggioranza assoluta della CSU

Lettura in corso:

Baviera, a rischio la maggioranza assoluta della CSU

Dimensioni di testo Aa Aa

Le elezioni regionali di domenica prossima in Baviera rischiano di segnare un cambiamento epocale in uno dei land più prosperi della Germania. Per la prima volta in più di quarant’anni, i cristiano sociali bavaresi, alleati della CDU del cancelliere Angela Merkel, potrebbero perdere la maggioranza assoluta: una svolta non senza conseguenze per gli equilibri politici nazionali, in vista delle elezioni legislative del 2009.

Ad approfittare di un crollo della CSU non sarebbero tanto i socialdemocratici, anch’essi penalizzati nei sondaggi, bensì la galassia dei partiti minori: dai verdi ai liberali della FDP, al partito dei Liberi elettori, senza trascurare l’emergente sinistra Die Linke, che sta consolidando la sua marcia in tutta la Germania.

Dal 60% dei voti conquistati nel 2006, i cristiano sociali sono accreditati al 49%: un fatto che minaccia di mettere in discussione addirittura l’identità regionale di questo land a maggioranza cattolica e dalle forti radici agricole, dove ogni anno si celebra la festa della birra.