ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

In Austria sale la destra estrema a pochi giorni dal voto

Lettura in corso:

In Austria sale la destra estrema a pochi giorni dal voto

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Austria s’interroga sulla futura maggioranza a pochi giorni dalle elezioni. Dopo il fallimento della coalizione fra conservatori e socialisti, a Vienna non è lontana l’ipotesi di una salita esponenziale della destra estrema.

Domenica gli austriaci andranno alle urne e secondo i sondaggi le due formazioni che non hanno tenuto più di 18 mesi al governo saranno le più votate. La sinistra ha puntato al restyling proponendo Werner Faymann, già ministro dei Trasporti, al posto di Alfred Gusenbauer.

In campo conservatore, il leader dell’Ovp Wilhelm Molterer spera già di essere il prossimo Cancelliere. Ma lo scenario politico austriaco potrebbe cambiare in virtù delle forze dell’estrema destra che crescono erodendo i voti dei verdi.

Una ipotetica coalizione fra l’Fpo di Heinz Christian Strache, accreditato tra il 19 e il 20% delle intenzioni di voto, e il redivivo Jorge Haider, il cui Bzo potrebbe avere fino all’8% dei voti, porterebbe la destra ultranazionalista e xenofoba ad essere la seconda forza del Paese.