ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Udienza sull'assassinio di Menezes, parlano per la prima volta i poliziotti che gli spararono

Lettura in corso:

Udienza sull'assassinio di Menezes, parlano per la prima volta i poliziotti che gli spararono

Dimensioni di testo Aa Aa

Per la prima volta saranno ascoltati i poliziotti che uccisero Jean Charles de Menezes credendolo un terrorista.

Si apre a Londra alla presenza dei familiari la prima udienza della commissione di inchiesta sulla morte dell’elettricista brasiliano. Il 22 luglio 2005 due agenti della polizia londinese gli spararono alla stazione di Stockwell.

Menezes, 27 anni, dal 2002 in Gran Bretagna, quel giorno stava andando al lavoro. Era il giorno successivo ai falliti attentati nella metropolitana londinese. La polizia aveva lanciato la caccia a quattro presunti terroristi.

Ci sono state quattro inchieste e un processo condotti da una commissione della polizia. L’anno scorso Scotland Yard era stata ritenuta colpevole di aver messo in pericolo la popolazione e multata.

Non si tratta di un processo penale, la giuria non emetterà una sentenza di colpevolezza o meno contro singoli, come chiedono i familiari, ma stabilirà se l’assassinio di Menezes è stato illegale.