ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Slovenia al voto. All'esame la coalizione di centro-destra

Lettura in corso:

Slovenia al voto. All'esame la coalizione di centro-destra

Dimensioni di testo Aa Aa

Passa ora agli elettori sloveni la parola sul futuro politico dell’ex Repubblica jugoslava.

1,7 milioni di cittadini sono chiamati a rinnovare il parlamento di Lubiana, nella quinta elezione dall’indipendenza proclamata dalla Slovenia nel 1991.

L’SDS, il partito democratico del premier uscente Janez Jansa, formazione di centro destra, resta il favorito delle elezioni.

Ma secondo un sondaggio ufficioso il divario con i socialdemocratici guidati da Borut Pahor sarebbe diminuito.

L’SDS, attestati sul 30% delle preferenze sarebbero ora incalzati dal 28% del partito di Pahor.
Attesa del responso delle urne anche per i liberarali, guidati da Katarina Kresal, volto nuovo del panorama politico sloveno.

I primi risultati ufficiali verrano resi noti in serata. 88 deputati saranno eletti da liste di partiti in base a un sistema proporzionale mentre altri due seggi sono riservati alle minoranze nazionali, italiana e ungherese.