ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Altro partito indipendentista basco dichiarato illegale

Lettura in corso:

Altro partito indipendentista basco dichiarato illegale

Dimensioni di testo Aa Aa

Si stringe il cerchio intorno agli indipendentisti baschi in Spagna. Il tribunale supremo di Madrid ha dichiarato illegale il PCTV, Partito Comunista delle Terre Basche, a due giorni dalla messa al bando di ANV, Azione Nazionalista Basca. L’accusa è la medesima: avere legami con Batasuna, considerato braccio politico dell’Eta, dichiarato fuori legge nel 2003. Il PCTV ha nove deputati nel parlamento basco, che potranno conservare gli incarichi, ma dovranno sciogliere il gruppo politico.

A chiedere la messa al bando dei due partiti era stato il premier José Luis Rodriguez Zapatero, che ha interrotto i negoziati con l’Eta dopo l’attentato terroristico del dicembre 2006 all’aeroporto di Madrid. La lotta armata dell’Eta per l’indipendenza del Paese Basco ha ucciso oltre 800 persone in 40 anni.