ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

McCain cambia idea e insegue Obama, "servono regole contro gli eccessi del mercato"

Lettura in corso:

McCain cambia idea e insegue Obama, "servono regole contro gli eccessi del mercato"

Dimensioni di testo Aa Aa

La crisi finanziaria fa convertire John McCain dopo aver reso l’economia tema predominante della campagna elettorale statunitense.

Come Obama, il candidato repubblicano, per anni difensore della deregulation, chiede ora regole contro il lassismo di Wall Street. In passato ha votato anche a favore dell’eliminazione delle barriere tra banche commerciali, società d’assicurazione e di investimento.

“Mentre dipendenti, azionisti e altre vittime della crisi si ritrovano debiti e guai, chi è stato responsabile del collasso se la cava con decine di milioni di liquidazione, è vergognoso”, ha detto McCain”.

Sia McCain e Obama sostengono che bisogna proteggere i cittadini che hanno contratto assicurazioni e non manager e speculatori. Per Obama, tornato in testa nei sondaggi, McCain ha sempre difeso le istituzioni finanziare piuttosto che i consumatori.

“La Federal Reserve deve garantire un piano che protegga le famiglie che hanno un’assicurazione”, ha affermato Obama. “Deve sostenere la capacità della nostra economia di creare impieghi ben pagati e aiutare i lavoratori a pagare le bollette e a mettere soldi da parte. Quello che non dobbiamo fare è cavare d’impaccio azionisti e management della Aig”.

Il salvataggio di Aig non ha rassicurato i mercati e dopo il fallimento di Lehman Brothers si fanno ipotesi sulle prossime vittime: occhi puntati su Goldman Sachs e Morgan Stanley che mercoledì ha vissuto il suo giorno peggiore in quindici anni.