ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Salvataggio Aig, gli Stati Uniti tirano un sospiro di sollievo. Europa: "non siamo alla recessione"

Lettura in corso:

Salvataggio Aig, gli Stati Uniti tirano un sospiro di sollievo. Europa: "non siamo alla recessione"

Dimensioni di testo Aa Aa

Il salvataggio in extremis del colosso assicurativo americano AIG, American International Group, da parte della Federal Reserve, ha dato respiro ai mercati dopo la tempesta degli ultimi giorni.

Sarebbero stato il piu’ grande fallimento di sempre, Piu’ ingente anche di quello della banca d’affari Lehman Brothers.

“E’ una buona notizia per New York e un’ottima notizia per tutte le compagnie coinvolte nel mondo.- ha detto David Paterson, governatore di New York- Grazie alla riorganizzazione e a ulteriori provvedimenti salveremo i posti di lavoro, gli investimenti diveranno piu’ stabili e la nostra ripresa finanziaria piu’ certa”

La banca centrale degli Stati Uniti ha concesso all’AIG un prestito da 85 miliardi. Circa 60 miliardi di euro per un piano che trasferisce al governo il 79,9 per centro dell’American International Group. Il prestito ha una scadenza di 24 mesi e sarà ripagato con la vendita degli asset AIG

Intanto come reagisce l’ Europa. Secondo Jean- Claude Junker, presidente dell’Eurogruppo, “la crisi finanziaria non è finita ma l’ Europa non è a rischio recessione e dice no ad piano di incentivi fiscali per riattivare i consumi come accaduto negli Stati Uniti.