ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Alitalia. CGL, CISL, UIL e UGL favorevoli all'accordo quadro. Per gli autonomi è "carta straccia"

Lettura in corso:

Alitalia. CGL, CISL, UIL e UGL favorevoli all'accordo quadro. Per gli autonomi è "carta straccia"

Dimensioni di testo Aa Aa

I sindacati confederali hanno detto un primo sì all’accordo quadro sul piano di salvataggio di Alitalia. Il testo prevede un impegno per 5 anni da parte della CAI, la cordata di imprenditori italiani pronti a rilevare una parte delle attività della compagnia. E’ prevista la possibilità di cercare un socio estero, che resterà però sempre di minoranza: alla CAI spetterà una quota superiore al 51%. Si parla di una capitalizzazione iniziale di un miliardo e di 12.500 assunzioni, un numero superiore rispetto a quello ventilato all’inizio, ma che lascerebbe comunque a terra alcune migliaia di lavoratori.

Il governo è soddisfatto. I sindacati autonomi, che sono maggioritari fra i piloti e gli assistenti di volo, hanno invece definito tale accordo “carta straccia”. ANPAC, UP, AVIA, ANPAV e SDL non hanno potuto partecipare al tavolo con CGL, CISL, UIL e UGL e rifiutano ogni documento non discusso anche con loro.

Le sigle autonome sono state convocate per oggi pomeriggio, non si sa però ancora se si tratti di un incontro interlocutorio o del debutto della trattativa formale che i rappresentanti dei lavoratori hanno atteso invano per tutta la giornata di ieri, fino a tarda notte.