ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Eurotunnel, collegamenti ripristinati al 60%

Lettura in corso:

Eurotunnel, collegamenti ripristinati al 60%

Dimensioni di testo Aa Aa

Traffico passeggeri di nuovo attivo sotto la Manica. Ripreso in mattinata la percorribilità della tratta, ma per tutto il week end sarà ridimensionata rispetto al normale. Rispristinata al 60%.

Dopo l’incendio divampato giovedì nella galleria nord la società Eurostar, proprietaria dei treni che percorrono la linea ferroviaria Parigi-Londra passando sotto la Manica, si è impegnata a ripristinare i collegamenti per il fine settimana.

La società ha voluto assicurare il trasporto ai pendolari cheogni giorno per affari si spostano dalla Francia alla Gran Breatagan e viceversa, ma anche la copertura delle spese di alloggio per la notte a chi non fosse riuscito a partire entro la giornata di ieri.

“Questa mattina abbiamo acconsentito al transito dei treni passeggeri nel tunnel – dice Jan Nunn, direttore della società -. Il primo treno è partito alle 6 e 45. Un servizio ridotto è garantito per tutto il fine settimana per risponde alle richieste di estrema necessità, come stiamo comunicando ai viaggiatori”.

Quindicimila sono le persone rimaste bloccate nelle stazioni ferroviarie che riceveranno il rimborso o la possibilità di cambiare il proprio biglietto come promesso dalla società. Il tunnel dell’eurostar, fra Folkestone, in Gran Bretagna e Calais, in Francia, è lungo una cinquantina di chilometri, quaranta dei quali sott’acqua.

Le fiamme divampate nella galleria nord, a dodici chilometri dall’imbocco francese, hanno raggiunto la temperatura di mille gradi. Dopo i dovuti controlli alle strutture da parte dei tecnici incaricati il traffico merci è ripreso già ieri. Il fuoco sarebbe partito da un camion caricato su un convoglio diretto in Francia. Circa trenta automezzi che si torvavano sul treno sono andati distrutti.