ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gli euroscettici contrari all'esposizione della bandiera dell'Unione nell'europarlamento

Lettura in corso:

Gli euroscettici contrari all'esposizione della bandiera dell'Unione nell'europarlamento

Dimensioni di testo Aa Aa

È di nuovo polemica al Parlamento europeo per la
raccomandazione da parte della Commissione affari costituzionali di esporre la bandiera dell’Unione nei locali dell’assembla.

Già in passato gli euroscettici, in particolare quelli britannici, avevano protestato contro l’utilizzo di questi simboli perché considerati come quelli di un Superstato federale.

“Dovrei ricordare ai conservatori britannici e agli euroscettici in Europa – spiega l’eurodeputato tedesco Jo Leinen – che in un Consiglio europeo degli anni 70 la stessa Margareth Thatcher aveva accettato i simboli in una decisione del Consiglio”.

Il Parlamento europeo sta cercando in qualche modo di rimediare alle mancanze del trattato di Lisbona che a differenza della Costituzione europea non adotta come simboli comuni dell’Unione la bandiera, l’inno e la divisa.